ristrutturazione bagni Milano

Il bagno può sembrare semplice da rinnovare, ma è meglio tener conto di alcuni aspetti per evitare errori e problemi in futuro nella tua ristrutturazione bagno Milano. Ricorda che il fatto di poter utilizzare materiali ed elementi di ultima generazione non garantisce che funzionino bene all’interno dello spazio. Quindi, prima di acquistare, considera la funzionalità di ogni elemento che aggiungerai alla tua ristrutturazione.

Errore 1: dimenticare la funzionalità del bagno Milano

Aggiungere una porta nella doccia che sia scomoda per entrare e uscire. Posizionare il wc in un luogo che renda impossibile il comfort. Aggiungere armadi negli spazi in cui le porte di apertura e chiusura saranno scomode. Tutti questi sono aspetti che devi tenere a mente in modo che il tuo bagno Milano sia comodo e funzionale.

Inoltre, tieni a mente i movimenti che i membri della famiglia faranno quando userai il bagno. Posizionare il porta carta igienica vicino al water, gli scaffali vicino al lavandino, ecc.

Errore 2: scegliere i materiali sbagliati

I bagni  hanno molta umidità e questo è l’aspetto più importante da considerare quando si scelgono i materiali per la ristrutturazione bagno Milano. È inoltre necessario considerare la resistenza dei materiali, poiché i prodotti detergenti abrasivi sono utilizzati in bagno e possono danneggiarli.

Evitare materiali porosi che non resistono all’umidità e assicurarsi che siano adatti a contrastare la muffa. È conveniente che gli elettrodomestici e i mobili del bagno non abbiano molti angoli e punti dove la muffa nascosta può crescere.

Errore 3: dimenticare la ventilazione

La ventilazione del bagno è essenziale per evitare l’umidità, i funghi e le muffe. Se un bagno non è ben ventilato, avrà problemi di umidità in futuro.
L’aspetto più importante nella ristrutturazione bagno Milano è aggiungere sorgenti di ventilazione naturale, come le finestre, o artificiale, come un ventilatore e un aspiratore, che sarà molto utile nei giorni freddi quando le finestre vengono tenute chiuse.

Errore 4: ignorare lo spazio di archiviazione

Lo spazio di archiviazione nel bagno è sempre utile e non è mai eccessivo, a meno che il bagno non sia troppo piccolo. Non dimenticare di aggiungere lo spazio necessario per conservare gli articoli per l’igiene di chi utilizzerà il bagno. È sempre più comodo che ogni membro della famiglia abbia uno spazio personale, quindi sii consapevole di aggiungere un cassetto o uno scaffale a persona.

Errore 5: lasciare l’illuminazione alla fine

L’illuminazione viene solitamente considerata come un fattore decorativo e lasciata alla fine della ristrutturazione bagno Milano, ma questo è un errore che non si può fare. Pianificare l’illuminazione dall’inizio ti farà risparmiare problemi, poiché è possibile che i dispositivi posizionati lascino spazi scuri all’interno del bagno.

A seconda dello stile che hai scelto per il tuo nuovo bagno Milano, avrai bisogno di luce supplementare sul lavandino, sulla vasca da bagno o in altri luoghi.

Ristrutturazione bagno Milano: procedure, licenze e permessi di costruzione

Le licenze esistenti per attuare le ristrutturazioni edili sono suddivise tra permessi per piccoli lavori e permessi per lavori importanti.
I lavori di ristrutturazione del bagno sono considerati piccoli lavori di ristrutturazione.

Nella maggior parte dei casi i regolamenti stabiliscono che è necessario informare il comune delle modifiche apportate. La ristrutturazione del bagno deve essere comunicata ai vicini, in particolare se il materiale verrà scartato o si causeranno fastidiosi rumori.

Un’opera importante è quella che comporta la modifica di elementi strutturali della casa. Se vengono apportate queste modifiche, sarà necessario un progetto di lavoro approvato da un architetto.