cucine Roma muratura

Scegliere la cucina non è mai semplice perchè rappresenta l’ambiente più vissuto di tutta la casa. Per fare una buona scelta della propria cucina in muratura Roma, prima di recarsi nei negozi, showroom, cucine Roma outlet per visionare i modelli in commercio, bisogna considerare diversi fattori. Di seguito alcuni suggerimenti utili.

Cucine in muratura Roma

Le cucine i muratura di ultima generazione mantengono il loro carattere accogliente integrandolo con tutti i comfort tecnologici più recenti: anche in un contesto rassicurante e confortevole ci può essere spazio per l’innovazione, perfino quando si ha a che fare con moduli prefabbricati che sono installati direttamente in loco.

Cucine Roma in muratura: tra passato e presente

Le cucine in muratura di un tempo, quelle tradizionali, proponevano un piano in muratura che era sostenuto da spallette in mattoni; delle ante di legno chiudevano i vani che si ottenevano.

I materiali, con il tempo, sono cambiati, e adesso al posto delle parti in muratura ci sono quasi sempre delle strutture a pannelli in multistrato, a loro volta rivestire con piastrelle in ceramica; non c’è praticamente più spazio, invece, per i sassi grezzi e per la pietra a cui si ricorreva fino a qualche tempo fa.

Cucine in finta muratura

Le composizioni odierne, dunque, sono prefabbricate e realizzate in finta muratura: le finiture sono – per così dire – naturali, con un effetto legno che può essere laccato o al naturale a seconda dei gusti, mentre per i piani di lavoro si può scegliere tra le piastrelle, la pietra o il marmo.

Le cappe a camino di grandi dimensioni, le ante a telaio e le credenze sono altri tratti distintivi di una certa importanza, mentre la scelta di tonalità pastello permette di conferire un tocco rustico o una connotazione country a uno stile troppo classico.

Lo stesso effetto, comunque, può essere ottenuto anche con altri accorgimenti, come per esempio l’aggiunta di ceste in vimini che vengono lasciate a vista, il ricorso a pomoli in ceramica decorata o l’utilizzo di pensili vetrati: tutti dettagli con un’impronta vintage.